Domanda:
Cosa determina lo spettro delle onde ad alta e bassa frequenza emesse da un terremoto?
InquilineKea
2014-04-17 02:20:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La forma della faglia da cui ha avuto origine il terremoto determina il suo rapporto tra onde ad alta frequenza e onde a bassa frequenza?

E i terremoti nella zona di subduzione profonda e di faglia superficiale?

Due risposte:
#1
+9
Tom Au
2014-04-17 04:22:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono diversi fattori che determinano lo spettro delle frequenze d'onda dei terremoti. Includono i seguenti:

1) Dimensioni del terremoto. A parità di altre condizioni, maggiore è il terremoto, maggiore è lo spettro di frequenze.

2) La consistenza delle rocce o di altri materiali. I materiali duri hanno una gamma di frequenze più ampia rispetto ai materiali morbidi.

3) Il rapporto tra "corpo" e onde di superficie. Le onde che emanano dal corpo del terremoto hanno frequenze totali più elevate (e maggiore variazione) rispetto alle onde che emanano dalla superficie del suolo.

#2
  0
Kamran khademi
2016-01-26 04:23:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Immagino che siano coinvolti due fattori. La fonte e i media. La vibrazione della sorgente e dei suoi spettri ha a che fare con la sua massa e rigidità. La propagazione dell'onda sismica e la sua attenuazione ha a che fare con i media. Certamente entrambi difficili da quantificare, ma con la geologia conosciuta dell'area locale e circostante è possibile stimare la frequenza e l'accelerazione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...