Domanda:
Perché El Niño migliora la corrente a getto?
InquilineKea
2014-04-17 01:15:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come citato qui. Questo è particolarmente interessante per me perché El Niño tende a riscaldare il clima e i climi più caldi sono generalmente associati a correnti a getto più deboli.

El Niño ha altri effetti ulteriormente nel Nord America. Tende a migliorare la corrente a getto, creando un muro che impedisce all'aria artica (e al vortice polare) di immergersi fino alle medie latitudini. Gli inverni della costa orientale sono generalmente più secchi e più caldi durante gli anni di El Niño, il che è probabilmente una buona notizia per coloro che ancora soffrono per questa recente stagione gelida. L'inverno mite ha interessanti effetti a valle, come una spinta per l'economia degli Stati Uniti durante il periodo natalizio.

Due risposte:
#1
+6
Siv
2014-04-21 15:30:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono sicuro che sia corretto dire che El Niño migliora la corrente a getto, leggendo NWS sembrano affermare che l'effetto è più uno spostamento nella posizione della corrente a getto il Pacifico e il Nord America. Immagino che qualsiasi miglioramento sarebbe dovuto a un maggiore contrasto di temperatura tra i poli e l'equatore.

#2
+4
Isopycnal Oscillation
2015-01-13 13:58:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Giusto per espandere la risposta di @Siv:

Studi precedenti hanno effettivamente suggerito le teleconnessioni tra la corrente a getto e ENSO (ad esempio: Horel 1981). Ricorda che, a un livello fondamentale, la corrente a getto (un andamento geostrofico del vento da ovest) è guidata da gradienti di temperatura orizzontali Nord-Sud attraverso masse d'aria calda e fredda ( vento termico). Pertanto, può essere migliorato aumentando il gradiente di temperatura delle due masse d'aria.

Poiché le zone frontali invernali hanno gradienti di temperatura tipicamente maggiori rispetto ai fronti estivi, la corrente a getto è più forte durante l'inverno boreale. Si sposta anche verso l'equatore a $ 30 ^ o $ dalla sua posizione tipica nell'estate di $ 50-60 ^ o $.

E come discusso in Chunzai Wang, 2002:

Durante gli eventi di El Niño – La Niña, la corrente a getto atmosferica da ovest tende a spostarsi meridionalmente [...] El Niño (La Niña) corrisponde alle anomalie del vento da ovest (est) nella troposfera superiore della latitudine media Pacifico, associato allo spostamento verso l'equatore (verso il polo) della corrente a getto.

Quindi, l'aumento / riduzione è dovuto allo spostamento della corrente a getto e all'aumento / diminuzione associato del gradiente di temperatura attraverso le masse d'aria calda / fredda che generano la corrente a getto in primo luogo.


Horel, JD e JM Wallace, 1981: fenomeni atmosferici su scala planetaria associati all'oscillazione del sud . Lun. Wea. Rev, 109, 813–829.

Chunzai Wang, 2002: Celle di circolazione atmosferica associate all'oscillazione El Niño – Southern. J. Climate, 15, 399–419



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...