Domanda:
Perché l'interno della Terra è così caldo?
Kenshin
2014-04-16 10:48:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho sentito che la Terra è composta da quattro strati, essendo la crosta, il mantello, il nucleo esterno e il nucleo interno. Ho anche sentito dire che la temperatura della Terra aumenta quando ci si sposta dalla crosta al nucleo interno, con il nucleo interno che ha una temperatura di 4700 gradi.

Perché l'interno della Terra è così caldo rispetto al di fuori della Terra?

Due risposte:
#1
+13
Neo
2014-04-16 10:58:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è un'ottima domanda. Esistono alcune principali fonti di calore: calore (e lavoro) rimasto dalla formazione della terra, lavoro (energia potenziale) generata dal ferro denso che affonda nel centro della terra e forma un nucleo ed energia radioattiva. Poiché la diffusività termica dei materiali che compongono la terra è bassa, il trasporto di calore è molto lento e quindi il pianeta trattiene una quantità significativa del suo calore.

Un altro motivo per cui la terra è così calda è che la convezione del mantello è un modo molto inefficiente per trasportare detto calore, e quindi la terra perde energia molto lentamente.

Sappiamo quanto sia caldo l'interno della terra potrebbe essere a causa di esperimenti di laboratorio e anche di eruzioni vulcaniche. Quanta energia (temperatura) ci vuole per fondere il gabbro (roccia del mantello)?

È interessante notare che la terra si sta raffreddando. E il confine tra nucleo interno / nucleo esterno è un fronte di congelamento (ovvero il passaggio da un nucleo esterno liquido a un nucleo interno solido). Tuttavia, è un fronte di congelamento molto caldo.

Il nucleo interno caldo alla fine condurrà calore alla crosta, aumentando la temperatura superficiale della Terra?
Una specie di; Il calore viene definitivamente trasportato dal nucleo interno fino alla crosta. Questo è ciò che guida la convezione del mantello e la tettonica delle placche. Ma poiché sta trasportando detto calore (spostando la roccia calda fino alla superficie) perde molta energia. La maggior parte del calore superficiale proviene dal sole, poiché la litosfera (più notevole e diversa dalla crosta) funge da isolante per l'interno dei pianeti, trasformandolo in un forno.
@Mew In realtà lo fa continuamente, fino a quando non viene raggiunto un equilibrio termodinamico, ma il trasporto continuo di calore è la ragione per cui funzionano i sistemi di riscaldamento geotermico.
Anche il congelamento al confine interno / esterno del nucleo aggiungerebbe calore.
Questa risposta mi ha lasciato mancare, quindi ho chiesto [come viene trasferito il calore dal nucleo alla crosta?] (Http://earthscience.stackexchange.com/questions/258/how-is-heat-is-trasferred-from-the -core-alla-crosta)
"La convezione del mantello è un modo molto efficiente per trasportare detto calore, e quindi la terra perde energia molto lentamente" - questa frase non dovrebbe includere un no?
#2
+2
mistermarko
2014-04-23 23:02:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per lo più è dovuto agli isotopi radioattivi distribuiti sulla terra che decadono a velocità corrispondenti alla loro emivita, alcune delle quali sono molto lunghe. Perdiamo calore dalla superficie, quindi il centro è caldo. NB Ho appena scoperto che c'è un po 'di marea che colpisce la luna sulla terra, ma è minimo rispetto a Io, ad esempio.

http://www.groundwateruk.org/downloads/4%20Busby.pdf afferma "Gran parte del calore della Terra, tra il 45 e l'85%, è derivato dal decadimento degli isotopi radioattivi dell'uranio torio e del potassio concentrati nella crosta e nel mantello . L'altra fonte principale è l'energia primordiale dell'accrescimento planetario. La Terra si sta raffreddando molto lentamente, la temperatura del mantello è diminuita non più di 300-350 gradi C in 3 miliardi di anni, rimanendo a circa 4000 gradi C alla sua base "


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...