Domanda:
Come sono cambiati i tassi di sedimentazione globale negli ultimi miliardi di anni?
InquilineKea
2014-04-16 02:29:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Abbiamo un grafico di come sono cambiati i tassi di sedimentazione nel tempo?

Anche se la risposta alla domanda è no, non credo sia troppo ampia e non meriti di essere chiusa. Ci sono alcuni motivi perfettamente validi per cui non esiste, e il motivo è in effetti perché l'ambito del grafico è troppo ampio, ma non credo che la domanda lo sia.
Dai un'occhiata ad alcuni lavori di Shannon Peters (ad esempio "macrostratigrafia"). In realtà c'è un bel po 'di lavoro su questo, anche se la maggior parte è inquadrata nel senso opposto (come i tassi di erosione continentale sono variati nel tempo geologico).
Tre risposte:
#1
+12
tobias47n9e
2014-04-16 21:16:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La velocità di sedimentazione attualmente varia di molti ordini di grandezza a seconda del luogo che si osserva. Anche il tasso di sedimentazione è diverso. Alcuni luoghi hanno una sedimentazione continua, altri hanno eventi di sedimentazione episodica.

Questo è il motivo per cui i grafici che mostrano i cambiamenti nella velocità di sedimentazione vengono solitamente eseguiti per i singoli bacini sedimentari, per determinare l'evoluzione del bacino. Questo è disponibile per molti bacini, soprattutto se sono di interesse per l'industria degli idrocarburi.

#2
+8
hugovdberg
2014-04-17 13:37:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come menziona anche Spießbürger nella sua risposta, i tassi di sedimentazione sono locali e dipendono fortemente dalla disponibilità di sedimenti e dalla camera di alloggio nel bacino sedimentario. I tassi di sedimentazione globale sono quindi solo una media di tutti i bacini sedimentari e sono strettamente correlati ai tassi di erosione globale, sebbene non necessariamente gli stessi a seconda delle scale temporali che si osservano, poiché la dissoluzione dei minerali non porta direttamente alla sedimentazione ed è erosa il materiale può essere intrappolato, ad esempio, in un ghiacciaio per una notevole quantità di tempo. I tassi di erosione dipendono quindi dalla quantità di materiale erodibile (quindi topografia, copertura vegetale, ecc.) E dalle condizioni climatiche che forniscono alcuni mezzi di trasporto.

Tutto sommato i tassi di sedimentazione medi globali potrebbero essere calcolati, ma alla fine sono un effetto così indiretto di cause estremamente variabili, mentre allo stesso tempo non forniscono molti dati significativi, che probabilmente non è qualcosa che vale la pena investire molto tempo.

#3
+5
DrGC
2016-01-21 01:27:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Grande domanda.

Non c'è abbastanza risoluzione dei dati al momento, né spazialmente né temporalmente. Ci sono periodi geologici che si ritiene abbiano subito tassi di erosione più elevati in base all'abbondanza di alcune facies dei sedimenti, come durante il Trias. Ci sono anche molti bacini sedimentari dove è ben nota l'evoluzione dei tassi di sedimentazione. Ma questo dipende fortemente dalle condizioni geografiche / tettoniche locali, come lo spazio di sistemazione disponibile della subsidenza tettonica, quindi non fornisce informazioni su ciò che sta accadendo su scala globale. Per renderlo ancora più difficile, ci sono buone indicazioni che siamo di parte nel modo in cui misuriamo sia l ' erosione che la sedimentazione, esagerando i tassi di trasporto recenti rispetto al lungo termine.

Per avere la prospettiva globale che desideri, i geoscienziati hanno bisogno di un insieme coerente, mondiale e statisticamente rappresentativo di misure di erosione o sedimentazione passate, e questo per ogni periodo geologico. Ma l'erosione e la sedimentazione richiedono anni per essere determinate per un particolare ambiente di bacino / orogeno e per un periodo specifico; le lacune sono enormi.

L'unico periodo approssimativamente quantificato su scala globale è il Miocene-Pliocene-Quaternario. E anche lì la discussione è molto aperta. I seguenti studi suggeriscono che i tassi di erosione / sedimentazione globali sono aumentati negli ultimi 4-6 milioni di anni .

Il primo si basa su una raccolta dei tassi di sedimentazione delta:

Zhang, P., Molnar, P.& Downs, WR Aumento dei tassi di sedimentazione e dimensioni dei grani 2– 4 Milioni fa a causa dell'influenza del cambiamento climatico sui tassi di erosione. Nature 410, 891–897 (2001).

Il secondo utilizza la termocronologia, principalmente analisi della traccia di fissione dell'apatite:

Herman F, Seward D, Valla PG , Carter A, Kohn B, Willett SD, Ehlers TA. 2014. Accelerazione mondiale dell'erosione delle montagne in un clima di raffreddamento. Natura 504: 423–426. DOI: 10.1038 / nature12877

Entrambi interpretano l'accelerazione dell'erosione come risultato dei cambiamenti nel clima terrestre durante quel periodo: inizio del ciclo interglaciale glaciale nell'emisfero settentrionale.

A causa delle lacune nel record di affioramento geologico, e alla nostra limitata capacità di datare sedimenti, la mia scommessa è che ci vorranno almeno decenni per avere un grafico affidabile come quello a cui miri.

Spero che questo aiuti.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...