Domanda:
Un cielo verde o giallo indica effettivamente un tornado?
Chris Laplante
2014-04-16 09:13:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra essere una convinzione abbastanza diffusa che se il cielo è verde o giallo, un tornado potrebbe svilupparsi / avvicinarsi. Ma c'è qualcosa di vero? Il colore del cielo potrebbe effettivamente essere associato alla grandine che di solito accompagna un tornado?

[Apparentemente no] (https://en.wikipedia.org/wiki/Tornado#Myths_and_misconceptions).
Può variare. La convinzione è sostenuta dal fatto che una dominante verde verso il cielo indica forti grandine / pioggia e il giallo è spesso dovuto alla polvere nell'aria. Quindi, no, non necessariamente un segno di un tornado ma certamente può esserlo!
Una risposta:
#1
+11
hichris123
2014-04-17 01:41:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sai, non sono state troppo molte ricerche su questo ... ma ce ne sono state alcune. Per la maggior parte, è stato dimostrato che un cielo verde molto probabilmente significa che sta arrivando un temporale . Secondo un ricercatore:

Il verde è significativo, ma non la prova che un tornado è in arrivo . Una nuvola verde "si verificherà solo se la nuvola è molto profonda, il che generalmente si verifica solo nelle nuvole temporalesche", afferma Bachmeier. "Questo è il tipo di tempeste che possono produrre grandine e tornado." Il verde indica che la nuvola è estremamente alta e, poiché le nuvole temporalesche sono le nuvole più alte, il verde è un segnale di avvertimento che potrebbe essere presente una grande grandine o un tornado.

Inoltre, un articolo di Scientific American è stato pubblicato su questo argomento:

Negli ultimi 15 anni, un piccolo gruppo di scienziati ha resistito agli elementi che lavoravano sui temporali verdi come un progetto per animali domestici, la pubblicazione di una manciata di articoli su riviste meteorologiche. Tutti indicano l'esistenza di cieli verdi con forti temporali, ma non è possibile stabilire alcun collegamento diretto con tornado o grandine.

Poi proseguono affermando:

Anche la minaccia dei cieli verdi durante un temporale si è dimostrata del tutto indipendente dal tipo di maltempo che ne è derivato. Gallagher ha misurato grandinate dove la lunghezza d'onda della luce dominante era verde e grandinate dove era il tipico colore grigio-blu dei temporali. Le tempeste che hanno prodotto tornado si sono dimostrate analogamente separate da qualsiasi colore del cielo in particolare, diverso da quello scuro.

Sappiamo che i cieli verdi sono un segno di temporali, però:

Le particelle di umidità sono così piccole da poter piegare la luce e alterarne l'aspetto all'osservatore. Queste goccioline d'acqua assorbono la luce rossa, facendo apparire blu la luce diffusa. Se questo blu sparso la luce è impostata su un ambiente ricco di luce rossa, ad esempio durante il tramonto, e una nuvola temporalesca grigio scuro, l'effetto netto può far apparire il cielo leggermente verde.

Quindi, per riassumere tutto questo su: sappiamo che i temporali a volte creano un cielo verde. Tuttavia, non ci sono prove per dimostrare che un cielo verde sia un segno sicuro di un tornado o di una grandine. È comunque un segnale di avvertimento, poiché mostra che molto probabilmente è in arrivo un temporale e potrebbe essere un forte temporale.

La tua intera risposta non dice l'esatto opposto di * "mostra che molto probabilmente sta arrivando un temporale" *? Sarebbe più corretto se sostituissi "più" con "più", forse, ma suona comunque come se lo stia esagerando (nessuna delle virgolette menziona alcuna probabilità effettiva, quindi non ne sono sicuro).
Niente101 ha detto nella risposta, che i cieli verdi significano che sta arrivando un temporale e potrebbe essere forte ... ha detto che non significa al 100% che ci sia un tornado. Ciò non è stato scientificamente provato, quindi non esiste una risposta definitiva. Quindi lui che dice "mostra che molto probabilmente sta arrivando un temporale" è vero.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...