Domanda:
Qual è la percentuale del ciclo globale dell'acqua (evaporazione, precipitazione) che si verifica sull'oceano?
arkaia
2014-04-17 04:01:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte degli studi sul ciclo dell'acqua si concentra sui processi e sui cambiamenti che si verificano sulla terra con poca enfasi sull'oceano. Nel frattempo, l'oceano copre quasi i 3/4 della superficie della Terra. Quanta delle precipitazioni e dell'evaporazione globali avvengono sull'oceano? È il 75% del totale? Se la percentuale è più alta, perché si verifica?

La maggior parte delle precipitazioni del pianeta cade da tempeste convettive che si sviluppano in tutta la zona di convergenza intertropicale (ITCZ). L'ITCZ transita a nord e sud dell'equatore seguendo lo zenit del sole durante tutto l'anno, ma è generalmente situato vicino all'equatore sull'oceano. ~ 96% di tutta l'acqua disponibile sulla terra è trattenuta dagli oceani. L'evaporazione dagli oceani rende ~ 85-90% dell'acqua nel ciclo dell'acqua. Solo il 10% circa dell'acqua dell'oceano evaporata torna a terra. Non sono sicuro delle percentuali esatte del precip. Vedi: http://www-das.uwyo.edu/~geerts/cwx/notes/chap10/global_precip.gif
@DrewP84: che probabilmente dovrebbe essere pubblicato come risposta. Sembra coprirlo abbastanza bene e può essere ampliato in seguito, se necessario.
@naught101 Non ero sicuro che la risposta che ho dato fosse sufficientemente dettagliata come risposta finale. Non ho alcun numero per la percentuale di precipitazioni che cade sull'oceano rispetto alla terra.
La cifra del 10% è probabilmente una buona prima approssimazione.
@naught101 Va bene, fatto!
Tre risposte:
#1
+12
DrewP84
2014-04-17 10:02:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte delle precipitazioni del pianeta cade a causa di tempeste convettive che si sviluppano in tutta la zona di convergenza intertropicale (ITCZ). L'ITCZ transita a nord e sud dell'equatore seguendo lo zenit del sole durante tutto l'anno ed è distorta dalla posizione della terra, ma è generalmente situata vicino all'equatore sull'oceano.

Wikipedia ITCZ

Global Precipitation

Trenberth et al (2006) entrano in dettaglio descrivendo i diversi componenti del ciclo idrologico globale, ma il nucleo della loro ricerca può essere riassunto nell'immagine sottostante.

Hydrologic Cycle from Trenberth et all (2006)

  • ~ 96,5% dell'acqua del mondo si trova negli oceani.
  • ~ 90% di evaporata l'acqua dell'oceano porta a precipitazioni sugli oceani.
  • ~ 77% delle precipitazioni cade sull'oceano.
  • ~ 10% dell'acqua oceanica evaporata porta a precipitazioni sulla terra. Ciò equivale a circa il 10% circa del deflusso che ritorna negli oceani.
  • La traspirazione ambientale dalle piante gioca un ruolo notevole nel ciclo dell'acqua sulla terra.

Personalmente, io mi chiedo se il ~ 77% cade sull'oceano. Questo numero sembra un po 'basso visti i recenti dati di telerilevamento sulle precipitazioni annuali globali.

#2
+1
Gordon Stanger
2015-10-09 15:02:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Forse sorprendentemente, la piovosità media per unità di superficie sull'oceano e sui continenti non è molto diversa, vale a dire circa 3,0 mm per m2 al giorno tra +/- 60 gradi di latitudine (dove si verifica la maggior parte della pioggia). La media oceanica si basa sulla data del satellite IR delle temperature delle nuvole, che si correla abbastanza bene con le precipitazioni. Pensando alle piogge tropicali, e in particolare alle piogge monsoniche, ci sono molte regioni in cui la piovosità media annua supera i 6,0 mm al giorno. A questo vanno considerate le grandi zone desertiche dove la piovosità media è pressoché nulla. La variazione latitudinale è rappresentata graficamente in http://www.roperld.com/science/PrecipLatitude_Longitude.htm.

Penso che sottovaluti completamente la nostra attuale conoscenza delle precipitazioni sull'oceano. Il satellite TRMM (http://trmm.gsfc.nasa.gov/) ha fornito 17 anni di dati sulle precipitazioni di altissima qualità che sono stati calibrati. Anche i dati che arrivano per una pletora di navi di opportunità sono estremamente preziosi. Per quanto riguarda l'umidità sulla terra, il satellite SMOS (https://earth.esa.int/web/guest/missions/esa-operational-eo-missions/smos) sta attualmente fornendo un'enorme quantità di dati di alta qualità sull'umidità del suolo nella maggior parte del mondo.
Inoltre, la letteratura sull'argomento è piuttosto ampia (ad esempio, http://dx.doi.org/10.1029/2012RG000389, http://dx.doi.org/10.1175/2007JCLI1714.1)
#3
+1
pat harkin
2019-06-25 07:04:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'oceano gioca un ruolo chiave in questo ciclo vitale dell'acqua. L'oceano contiene il 97% dell'acqua totale del pianeta; Il 78% delle precipitazioni globali si verifica sull'oceano ed è la fonte dell'86% dell'evaporazione globale. Oltre a influenzare la quantità di vapore acqueo atmosferico e quindi le precipitazioni, l'evaporazione dalla superficie del mare è importante nel movimento del calore nel sistema climatico. L'acqua evapora dalla superficie dell'oceano, principalmente nei mari subtropicali caldi e privi di nuvole. Questo raffredda la superficie dell'oceano e la grande quantità di calore assorbita dall'oceano attenua parzialmente l'effetto serra dall'aumento dell'anidride carbonica e di altri gas. Il vapore acqueo trasportato dall'atmosfera si condensa come nuvole e cade come pioggia, soprattutto nella ITCZ, lontano da dove è evaporato. Il vapore acqueo condensato rilascia calore latente e questo guida gran parte della circolazione atmosferica nei tropici. Questo rilascio di calore latente è una parte importante del bilancio termico della Terra e accoppia i cicli energetici e idrici del pianeta.

Ciclo dell'acqua dal cambiamento ambientale globale

enter image description here



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...